Vai a sottomenu e altri contenuti

Orrì, contributi ai privati per i danni subiti a seguito dell'incendio del 13 luglio 2019

Data pubblicazione on line: 17/01/2020

Sono aperti i termini per presentare richiesta di contributo da parte dei privati per i danni subiti a causa del violento incendio che lo scorso 13 luglio 2019 ha colpito il territorio comunale di Tortolì, in particolare nelle località Santa Giusta, Monti Forru, S'Ortali e su Monti, Orrì, Foxilioni e per le quali tramite delibera di Giunta, il Comune aveva chiesto e ottenuto lo stato di calamità naturale. A seguito di ciò era stata avviata una ricognizione dei danni in base alle segnalazioni ricevute.

La giunta regionale ha stanziato la cifra di 590mila euro per il Comune di Tortolì. Sugli indirizzi della Regione il Comune ha pubblicato oggi l'avviso per la concessione dei contributi economici ai privati che verranno concessi per: danni al patrimonio edilizio abitativo e ai beni mobili, ai beni mobili registrati, alle attività economiche e produttive.

Possono dunque presentare domanda coloro che hanno subito danni al patrimonio privato con l'esclusione delle attività afferenti al comparti agricolo e/o zoootecnico.

La delibera regionale 52/43 del 23 dicembre definisce i criteri per la determinazione e concessione dei contributi, a questa è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda, scaricabile dal sito istituzionale (in allegato al presente avviso) e disponibile presso l'ufficio edilizia privata del Comune.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 10 febbraio 2020.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
avviso pubblico Formato pdf 78 kb
Indirizzi attuativi delibera giunta regionale Formato pdf 137 kb
Modulo istanza Formato pdf 984 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Governo del Territorio - Edilizia Privata
Indirizzo: Via Garibaldi 1 08048 - Tortolì (NU)
Telefono: 0782600732  
Fax: -
Email:
Email certificataa: protocollo@pec.comuneditortoli.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto