Vai a sottomenu e altri contenuti

Consiglio comunale, nominato il Revisore dei Conti

Numero: 65 Data: 08/07/2020 Categoria: Comunicati stampa

Il Consiglio Comunale si è riunito questa mattina nell'aula consiliare di via Mameli con all'ordine del giorno la nomina del Revisore dei Conti per il triennio 2020-2023. Si è proceduto, come da normativa, con il voto a scrutinio segreto per la nomina del professionista il cui incarico era giunto a scadenza. La Maggioranza ha rinnovato l'incarico alla Dottoressa Stefania Falchi.

Alla seduta non ha partecipato la Minoranza, che attraverso una lettera ha comunicato l'assenza in segno di protesta per la 'mancata convocazione' di alcuni argomenti da loro richiesti da porre all'attenzione del Consiglio.

Anche questa delibera votata dalla Maggioranza era propedeutica all'approvazione del Bilancio, così come quelle approvate nell'ultimo Consiglio Comunale del 30 giugno, relative ai tributi locali. Durante quest'ultima seduta era stata approvata la ''Modifica al Regolamento generale delle Entrate''. Con questa delibera l'Amministrazione si è allineata all'attuale normativa, le modifiche più sostanziali riguardano l'accertamento esecutivo delle entrate in capo al Comune e il diritto del contribuente a una dilazione del pagamento del tributo attraverso una rateizzazione fino a 36 rate.

Nella stessa seduta sono state approvate dalla Maggioranza le aliquote e le detrazioni per il 2020 della ''Nuova Imposta Municipale Imu'. La nuova IMU, unifica l'IMU e la TASI in una tassa unica, con la legge di bilancio 2020 è stato infatti definito un nuovo assetto del tributo immobiliare che ha cancellato la Iuc (Imposta unica comunale). Con l'approvazione di questa delibera non vi è nessun aumento rispetto all'anno 2019.


Per le attività turistico ricettive, per l'anno 2020, non è dovuto il pagamento della prima rata in acconto IMU, come previsto dal Decreto Rilancio del Governo.

Per quanto riguarda l'Imu sui terreni agricoli, il comune di Tortolì è esente come da delibera di consiglio dell'Amministrazione Cannas numero 10/2016 che si avvale della circolare 9/93 equiparando l'ente a comune parzialmente montano. L'approvazione delle aliquote Imu è dunque un passaggio tecnico, che non preclude l'applicazione dell'esenzione, prevista per legge, come nel caso dei terreni agricoli.

A Tortolì pertanto l'Imu sui terreni agricoli continuerà a non pagarsi.

Infine è stato dato il via libera alle tariffe Tari (tassa sui rifiuti) per l'anno 2020. Anche in questo caso sono state confermate le stesse tariffe del 2019, che restano bloccate all'anno 2017. In linea con il Decreto Cura Italia è stata posticipata la scadenza della TARI ad ottobre con una rateizzazione più elastica in quattro tranche: 1 ottobre 2020, 1 dicembre 2020, 1 febbraio 2021, 1 aprile 2021.

L'Amministrazione ha scelto di allinearsi alla normativa nazionale e non approvare nell'immediato il PEF (Piano Economico Finanziario) 2020, avvalendosi dell'attuale quadro normativo messo in atto per tamponare i contraccolpi dovuti alle conseguenze economiche del Covid-19 che prevede un rinvio dei termini con la ripartizione degli eventuali costi nei tre anni successivi.

L'obiettivo di queste delibere è dare un contributo diretto e indiretto e agevolare operatori economici e famiglie con la posticipazione dei pagamenti e una rateizzazione più elastica.

Una delle varie operazioni fatta da quest'Amministrazione per affrontare l'emergenza è stata la rinegoziazione dei mutui che permetterà di mettere nelle casse del bilancio 2020 circa 400 mila euro. Fondi che potrebbero essere utilizzati anche per aiutare famiglie e imprese per l'emergenza dovuta al Covid-19

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Stampa
Indirizzo:
Telefono: 0782600700  
Fax: -
Email: addetto.stampa@comuneditortoli.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto