Vai a sottomenu e altri contenuti

Servizio di trasporto sociale dell'Auser: bilancio dei primi 5 mesi di attività

Data: 05/12/2018
Servizio di trasporto sociale dell'Auser: bilancio dei primi 5 mesi di attività

Un bilancio più che positivo i primi 5 mesi di attività del servizio di trasporto sociale portato avanti dall'Auser Ogliastra. Oltre 20mila chilometri percorsi e uscite quotidiane per il Fiat Doblò che accompagna persone anziane e diversamente abili principalmente verso luoghi di cura e centri socio-assistenziali nel territorio ogliastrino, ma non solo. Il servizio è mandato avanti grazie all'infaticabile impegno dei volontari dell'associazione che donano il loro tempo a servizio di chi ha bisogno. È stato reso possibile grazie a 21 sponsor del territorio che hanno partecipato con una quota all'acquisto del mezzo, e la collaborazione della Pmg Italia.

''E' un servizio molto sentito, che sta prendendo sempre più piede. In questi mesi di attività abbiamo accompagnato utenti principalmente all'Oncologico di Cagliari, ma riceviamo richieste anche per l'ospedale di Oristano e Nuoro, oltre che naturalmente verso i presidi sanitari ogliastrini- spiega il referente territoriale dell'Auser Giuseppe Simone. Ma non solo, abbiamo accompagnato assistiti anche ad eventi, come matrimoni, perché è importante che sia garantita a chi si trova in una condizione di difficoltà negli spostamenti l'opportunità di partecipare alla vita sociale. Per evitare che le richieste si accavallino, ricordiamo che è necessario prenotare telefonicamente il servizio''.

L'associazione Auser con l'obiettivo di dare un servizio sempre più efficiente ha instaurato una rete di collaborazione con le associazioni di volontariato del territorio.

A sostenere l'indispensabilità del servizio sono gli stessi utenti che ne usufruiscono, come racconta Marta Secci di Triei: 'Prima di conoscere questa possibilità mia madre viaggiava ogni due settimane all'Oncologico per le terapie col tassista, quindi dipendente dai suoi orari, bisognava adattarsi. Da quando abbiamo scoperto questo servizio siamo rinate: vengono a prenderla a casa, la portano in ospedale, attendono che finisca la terapia e la riportano. E' davvero efficiente, ottimo.'

''Li ringrazio molto per quello che fanno - dice Sebastiano Pili, 38 anni di Tortolì - per la mia condizione di disabilità, è difficile poter raggiungere molti luoghi. Per esempio anche solo andare a vedere una partita di pallone, non ho nessuno che mi possa accompagnare e se non fosse per loro dovrei rinunciarvi''.

''L'amministrazione comunale promuove e sostiene l'associazione, grata per questo pregevole servizio accolto con favore dalla comunità perché appunto garantisce mobilità alle persone con difficoltà motorie e migliora la loro qualità della vita'' afferma l'assessore con delega al Volontariato Stefania Vargiu.

Si ricorda che il servizio è a disposizione di tutti i cittadini e le cittadine che potranno richiederne l'utilizzo tramite l'Auser Ogliastra, previa prenotazione, attraverso il numero 331/5849989, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Chi volesse entrare a far parte della grande famiglia dell'Auser come volontario può contattare l'associazione al numero indicato o recarsi nella sede provvisoria in via Baccasara presso la Camera del Lavoro.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Sociale, Scolastico e Culturale
Referente: Comune di Tortolì
Indirizzo: Via Garibaldi 1 08048 - Tortolì (NU)
Telefono: 0782600712
Fax: 0782600770
Email:
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio