Vai a sottomenu e altri contenuti

Rio Foddeddu 03/19: esercitazione di Protezione Civile giovedì 28 marzo

Numero: 40 Data: 25/03/2019 Categoria: Comunicati stampa

È in programma per giovedì 28 marzo, dalle ore 8 alle 14, l'esercitazione di protezione civile Rio Foddeddu 03.19. Lo scenario simulato sarà l'esondazione del fiume sulla sponda sinistra, nel tratto immediatamente a valle del Ponte di Ferro, analogo all'evento avvenuto la notte tra il 26 e 27 novembre 2008.

Il Servizio di Protezione Civile del Comune, le Associazioni di Volontariato e le Forze dell'Ordine saranno dunque impegnate nella simulazione delle attività di soccorso. L'esercitazione sarà un banco di prova per valutare la capacità di risposta della città in caso di rischio idraulico, testando per l'occasione anche l'attuazione operativa del Piano di Protezione civile approvato dal Consiglio Comunale nel 2017.

Tutto comincerà con l'istituzione del COC (Centro Operativo Comunale) che sarà ubicato presso il palazzo comunale di via Garibaldi, una volta emesso il bollettino di allerta rossa della protezione civile. Sarà il quartier generale per la direzione delle operazioni. Da qui verrà testata l'efficacia della macchina di protezione civile comunale con il sistema locale e regionale.

Si ipotizzano nella fascia limitrofa al Rio Foddeddu allagamenti delle vie, di locali seminterrati e al piano terreno, persone intrappolate nelle vetture circondate dall'acqua, l'evacuazione dell'asilo di via Cedrino, difficoltà nel transito di mezzi, situazioni di panico e possibili malori, diffusione di notizie false e allarmistiche, difficoltà nella comunicazione.

OBIETTIVI RIO FODDEDDU 03/19. L'esercitazione ha l'obiettivo di adottare tutti i comportamenti adeguati per rispondere ad una possibile situazione di criticità, verificare le procedure del sistema di allertamento, testare il coordinamento con enti e istituzioni, le procedure di intervento per l'assistenza della popolazione nelle aree a rischio con particolare riguardo ai soggetti più deboli, la verifica dei tempi di reazione secondo quanto previsto dal piano di protezione civile. Saranno presidiati i punti fondamentali che in caso di bisogno dovranno garantire l'uscita dall'area alluvionata per raggiunger le strutture di accoglienza previste dal piano di protezione civile comunale.

Sarà anche l'occasione per informare i cittadini sulla cultura di protezione civile, illustrare le corrette norme di comportamento nonché la conoscenza dei relativi rischi. Sarà infatti allestito un banchetto con materiale informativo nel piazzale delle scuole elementari centrali in via Monsignor Virgilio.

Parteciperanno il personale dell'ufficio Protezione Civile del Comune e della Regione, la Polizia Locale, le Associazioni di Volontariato Croce Verde, Unitalsi, Alpherat Regulus, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto, Carabinieri e Polizia di Stato.

Il successo di questo tipo di operazioni dipende, infatti, dalla piena collaborazione e integrazione di tutti i soggetti coinvolti, in una logica di suddivisione e articolazione delle responsabilità e della mobilitazione operativa che costituisce il presupposto indispensabile di qualsiasi strategia di protezione civile.

REGOLAMENTAZIONE TRAFFICO VEICOLARE

Per permettere lo svolgimento dell'esercitazione che riguarda l'area compresa tra il Corso Umberto e via Foddeddu, circoscritta a Ovest da via Garibaldi e fino alla via Tirso, il comando di polizia locale ha predisposto una specifica ordinanza che regola la chiusura al traffico delle vie interessate.

Durante l'intera durata dell'esercitazione è fatto divieto di transito a tutti i veicoli nel tratto di strada di Via Foddeddu, a partire dall'intersezione con Via Garibaldi sino all'intersezione con la Via Tirso, e nel percorso alternativo per Orrì.

Sarà istituito temporaneamente il senso unico nella Via Cedrino, nel tratto di strada a partire dall'intersezione con via Foddeddu in direzione e sino all'intersezione con via Bixio. Gli automobilisti che si trovassero nella suddetta area potrebbero essere invitati dalla polizia locale, all'interno dell'esercitazione, a spostarsi con le proprie auto nelle vie d'esodo accompagnati dagli agenti in loco.

Il traffico proveniente da via Del Mercatino verrà deviato in Via Baccasara, le auto provenienti da Via Mons. Virgilio, direzione Arbatax - Tortolì, verranno deviate in Via Gramsci.

Verrà istituito il divieto di accesso nella via Cedrino intersezione con la Via Nino Bixio; Via Bixio; Via Coghinas - Via Pramaera; Via Temo intersezione con la Via Pramaera; Piazza Cattedrale - Via Cavallotti. Da tali divieti sono esclusi i veicoli delle forze dell'ordine, di soccorso e dei volontari della Protezione Civile.

Saranno istituiti i seguenti presidi stradali nella cosiddetta zona rossa dell'esercitazione con transenne e due operatori: Via Foddeddu - Via Garibaldi; Via Foddeddu - Via Tirso; Via Temo - Via Pramaera; Via Cedrino - Via Nino Bixio, Via Mons. Virgilio - Via Gramsci.

Di seguito il link per la consultazione del Piano di Protezione Civile del Comune di Tortolì per il rischio idrogeologico e idraulico.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Protezione Civile
Indirizzo: Via Garibaldi 1 08048 - Tortolì (NU)
Telefono: 0782600754  
Fax: -
Email:
Email certificata: protocollo@pec.comuneditortoli.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto