Vai a sottomenu e altri contenuti

Consiglio Comunale, salvaguardia degli equilibri e assestamento di bilancio: via libera dalla Maggioranza

Numero: 68 Data: 31/07/2019 Categoria: Comunicati stampa

Il consiglio comunale riunito questa mattina nella sede di via Mameli ha deliberato l'approvazione dell'unico punto all'ordine del giorno relativo alla ''Salvaguardia degli equilibri ed assestamento di bilancio per l'esercizio finanziario 2019-2021.''

Il documento è stato presentato dall'assessora al Bilancio Bonaria Murreli. ''Si tratta di uno degli atti contabili fondamentali previsti dal Tuel, che rientra tra gli strumenti di programmazione dell'ente e ne comprende lo stato di attuazione e la verifica dell'andamento di gestione in termini di impegni e accertamenti'' ha spiegato all'assemblea che lo ha approvato con i voti della maggioranza compatta.

Durante il consiglio sono state inoltre date comunicazioni relative al servizio di asilo nido comunale in relazione a un chiarimento esposto dalla consigliera di minoranza Irene Murru. È stato precisato che nella seduta odierna gli amministratori sono stati chiamati al voto di un atto tecnico della delibera. L'Assessora al bilancio ha chiarito che in questa fase la natura dell'atto approvato non permetteva di effettuare altre scelte, ma che si stanno avviando parallelamente le procedure (in linea con le delibera di giunta numero 53/2019 e di consiglio numero 9/2019) per il proseguimento del servizio.

Il Sindaco Cannas ha quindi ribadito la volontà politica dell'Amministrazione, come già espresso in precedenza e in campagna elettorale, di porre in essere le iniziative necessarie a salvaguardare il servizio indispensabile per la comunità. Iniziative che verteranno su scelte politiche importanti relative ad alcuni tagli da effettuare al bilancio.

Il Consiglio comunale in chiusura della seduta civica ha manifestato solidarietà e vicinanza al sindaco di Cardedu, Matteo Piras, vittima di un grave atto intimidatorio e contro la sezione del circolo del Partito Democratico di Dorgali condannando fermamente questi gesti vili lontani dallo spirito sano delle nostro comunità.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto