Vai a sottomenu e altri contenuti

Consiglio Comunale, via libera alla modifica al piano triennale delle opere pubbliche

Numero: 72 Data: 12/08/2019 Categoria: Comunicati stampa

Il consiglio comunale si è riunito questa mattina, alle 10:30. nella sede di via Mameli chiamato a deliberare su due punti all'ordine del giorno. La maggioranza ha approvato la modifica al piano triennale delle opere pubbliche 2019-2021 presentata dall'Assessore ai LLPP Carlo Marcia, che riguarda importanti aggiornamenti.

Per l'anno 2019 è previsto l'inserimento dell'intervento Iscol@ destinato all'adeguamento sismico e messa in sicurezza della scuola dell'Infanzia di via Monsignor Virgilio per un importo totale di 113 mila euro di cui 100 mila fondi regionali e 13 mila euro comunali; l'intervento di messa in sicurezza della palestra della Scuola Primaria di via Pirastu per un importo di 108 mila euro di cui 90 mila euro fondi regionali e 18 mila comunali; il completamento e l'adeguamento della rete di acque bianche nel Corso Umberto e nel Rio Is Abis per un importo di 370 mila euro. Infine il ripristino delle opere idrauliche, in particolare l'intervento riguarda il guado del Rio Foddeddu che permetterà di renderlo fruibile tutto l'anno a vantaggio della cittadina, evitando inoltre al Comune di dover spendere risorse ogni stagione estiva per il suo ripristino. L'importo dei lavori è di 207.886 mila euro.

Per l'anno 2020 è stato inserito l'intervento per la realizzazione di una rete di impianti di videosorveglianza per l'importo di 150 mila euro di fondi regionali.

Il consiglio comunale con i soli voti della Maggioranza ha approvato anche il secondo punto all'ordine del giorno relativo al rinnovo della convenzione per lo svolgimento in forma associata del servizio di Segreteria comunale tra i Comuni di Tortolì e Bari Sardo.

Prima dell'inizio della seduta la consigliera di Minoranza Severina Mascia ha espresso perplessità sui tempi della convocazione del Consiglio Comunale, per l'opposizione avvenuta con poco anticipo. Il Sindaco Cannas ha chiarito che i tempi tecnici previsti dal regolamento comunale sono stati rispettati e che si tratta di due delibere tecniche che andavano approvate, in particolare l'urgenza riguardava il rinnovo della convenzione del servizio di segreteria fra i due comuni limitrofi. Prima della votazione il consigliere di Minoranza Domenico Lerede ha abbandonato l'aula. Il resto dei componenti della minoranza si è astenuto (assente il consigliere Marcello Ladu).

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto