Sito istituzionale Comune di Tortolì Comune di Tortoli Comune di Tortoli

Sportello S.U.A.P.E.

Che cosa è:
Lo Sportello Unico per le Attività produttive e per l'edilizia (SUAPE) è interlocutore unico per gli imprenditori che debbono avviare o sviluppare un’impresa e per i cittadini che devono realizzare un intervento edilizio, dove si possono ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti, la modulistica e gli adempimenti necessari. Il SUAPE semplifica e garantisce la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi.

Il SUAPE è gestito in forma associata tra i Comuni di Tortolì, Barì Sardo, Baunei, Girasole, Lotzorai, Perdasdefogu, Talana, Triei, Urzulei, Villagrande Strisaili, mediante convenzione ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs. 267/2000. 

Il Comune di Tortolì è individuato quale Comune capofila, al quale sono state delegate le relative funzioni.

In data 11.11.2016 è entrata in vigore  la L.R. 20.10.2016 n. 24 recante “Norme sulla qualità della regolazione e di semplificazione dei procedimenti amministrativi”, che agli articoli 29 e successivi, dispone, tra l’altro, in materia di Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’Edilizia Abitativa, stabilendo in particolare che:

 

OMISSIS

 

2.Il SUAPE esercita le competenze in relazione: 

a)  ai procedimenti amministrativi inerenti alle attività economiche e produttive di beni e servizi e di tutti i procedimenti amministrativi concernenti la realizzazione, l'ampliamento, la cessazione, la riattivazione, la localizzazione e la rilocalizzazione di impianti produttivi ivi compresi quelli di cui al decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 (Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno);

b)  ai procedimenti amministrativi riguardanti l'intervento edilizio, compresi gli interventi di trasformazione del territorio ad iniziativa privata e gli interventi sugli edifici esistenti;

c)  ai procedimenti amministrativi riguardanti le manifestazioni o eventi sportivi o eventi culturali di pubblico spettacolo.

 

OMISSIS

 

7.Il SUAPE è istituito entro tre anni dalla data di entrata in vigore della presente legge presso le unioni di comuni di cui agli articoli 7 e seguenti della legge regionale n. 2 del 2016 e presso la Città metropolitana di Cagliari; le città medie, individuate ai sensi della legge regionale n. 2 del 2016, e i comuni della Città metropolitana di Cagliari hanno facoltà di istituire un SUAPE comunale. 

8.  Nelle more dell'istituzione del SUAPE, le funzioni di cui al presente titolo sono svolte dal SUAP comunale o associato esistente. 

Con deliberazione della G.R. n. 14 del 28.02.2017 sono state emanate direttive in materia di sportello Unico per le attività produttive e per l’edilizia ( SUAPE).

L’art. 4 di tali direttive stabilisce che:

- Nelle more dell’istituzione del SUAPE, tutti i SUAP  esistenti al livello comunale o sovra comunale sono tenuti  a svolgere le funzioni proprie del SUAPE, di cui agli artt. 29 – 45 della L.R. 24/2016 e le convenzioni in essere per la gestione del SUAP associato si estendono di diritto alla gestione delle pratiche SUAPE;

- Nelle more del SUAPE, con la massima tempestività, gli enti locali sono tenuti ad adottare le opportune disposizioni organizzative transitorie volte ad assicurare il regolare funzionamento degli uffici e la corretta gestione del procedimento unico, garantendo adeguate risorse umane e finanziarie  reperite prioritariamente mediante la redistribuzione interne delle stesse in considerazione del mutato assetto  di competenze.

Con l'approvazione delle Direttive in materia di SUAPE, in data 13 marzo 2017 entra in vigore il titolo primo della parte seconda della legge regionale  n° 24/2016 ''Norme sulla qualità della regolazione e di semplificazione dei procedimenti amministrativi'', che crea in Sardegna, tra le prime regioni in Italia, un unico punto di contatto amministrativo per imprenditori e cittadini, un unico procedimento e riduce tempi e costi: il SUAPE.

Il SUAPE riunisce le competenze dei SUAP (Sportelli Unici per le Attività Produttive) e dei SUE (Sportelli Unici per l'Edilizia). D'ora in poi, diventa una realtà per tutti i cittadini sardi la possibilità di accedere alla pubblica amministrazione per via telematica e quindi senza limiti di orario e senza necessità di recarsi fisicamente negli uffici e l'obbligo per le Pubbliche Amministrazioni di predisporre in formato elettronico gli atti inerenti il procedimento unico.

Con deliberazione della G.R. n. 10/13 del 27.02.2018 sono state modificate le direttive approvate con deliberazione della G.R. n. 14 del 28.02.2017.

In questa sezione sono pubblicate le indicazioni per la presentazione della documentazione relativa alle pratiche SUAPE.


 

Documentazione e link:

 

 

Modulistica:

 

Atti di pianificazione comunale

 

 

 

 A chi rivolgersi:

Referente: Dssa. Daniela Bucci - Responsabile dell'Area
Tel 0782 600763

Altri contatti
Sig. Salvatore Mulas
0782 600771

Via Eleonora D'Arborea c/o Ex Blocchiera Falchi

Tutti i giorni dal lunedi al venerdi dalle 10.00 alle 13,30. Il martedi e il giovedi dalle 15,30 alle 17,30
Fax 0782 600772
email sportello.unico@comuneditortoli.it
PEC: sportello. unico@pec.comuneditortoli.it
PEC: protocollo@pec.comuneditortoli.it

 

 
Data pubblicazione: 11/11/2008
Data ultimo aggiornamento: 16/08/2018