Vai a sottomenu e altri contenuti

Emergenza Covid 19, misure di sicurezza per la riapertura del mercato settimanale all'aperto di Piazza Rinascita

Data pubblicazione on line: 20/05/2020

Il Sindaco Cannas ha firmato l'ordinanza (numero 27 del 20 maggio 2020) per la riapertura del mercato settimanale di piazza Rinascita venerdì 22 maggio 2020, in linea con le disposizioni per il contenimento del Covid-19.

In accordo con una rappresentanza dei titolari di posteggio del mercato è stata condivisa la necessità di procedere alla sua riorganizzazione in via sperimentale per rendere lo svolgimento dello stesso in piena sicurezza degli ambulanti e dei clienti.

  • Sono ammessi tutti i titolari di posteggio e sono previste inoltre 12 postazioni aggiuntive così suddivise: 4 per i produttori agricoli; 4 per gli avventizi del settore merceologico alimentare; 4 posteggi per gli avventizi del settore merceologico non alimentare.
  • I posteggi verranno assegnati adottando come criterio di priorità il più alto numero di presenze nel mercato, facendo riferimento allo stesso settore merceologico indicato per tale posteggio, secondo la graduatoria predisposta dalla Polizia Locale. In caso di mancata presenza dei titolari di posteggio, si procederà ad assegnare ai presenti i restanti posti vacanti fino alla capienza massima prevista.
  • L'area del mercato sarà delimitata mediante transenne, nastri o altri sistemi idonei, in modo da definire esattamente l'area interessata, l'accesso e l'uscita.
  • E' previsto dunque un unico accesso da piazza Piazza Rinascita (lato Poste Italiane), differenziando i percorsi di entrata e di uscita.
  • Gli accessi sono contingentati affinché le compresenze non siano superiori alle 60 persone.
  • Ogni operatore commerciale deve porre a terra, prima dell'inizio delle operazioni di vendita, una catenella finalizzata a tenere distanziata la clientela dal banco e fra loro nel rispetto dei principi del distanziamento interpersonale.

    L'accesso alle singole postazioni di vendita dovrà essere consentito a un numero di clienti non superiore al numero di addetti alla vendita e comunque in modo tale da garantire costantemente la distanza di almeno un metro tra persone.

Ai sensi dell'Allegato 17 del DPCM 17 maggio 2020 e dell'Ordinanza n. 23 della Regione Sardegna le seguenti Misure a carico del titolare di posteggio / assegnatario:

• pulizia e igienizzazione quotidiana delle attrezzature prima dell'avvio delle operazioni di mercato di vendita;

• è obbligatorio l'uso delle mascherine, mentre l'uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani

• messa a disposizione della clientela di prodotti igienizzanti per le mani in ogni banco;

• rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro;

• rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro dagli altri operatori anche nelle operazioni di carico e scarico;

• in caso di vendita di abbigliamento: dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia, toccandola, la merce.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto