Vai a sottomenu e altri contenuti

Mozione per l'assegnazione di un encomio solenne al Maresciallo Cangelosi, unanimità del Consiglio Comunale

Data: 30/11/2019

Nove i punti all'ordine del giorno a cui il consiglio comunale è stato chiamato ad esprimersi nella seduta civica che si è tenuta ieri mattina nell'aula consiliare di via Mameli. Durante i lavori è stata rinnovata la solidarietà al Maresciallo Marcello Cangelosi vittima di un atto intimidatorio.

Il consiglio comunale ha votato all'unanimità la mozione proposta dall'Amministrazione per l'assegnazione di un encomio solenne. Sono state ricordate nell'occasione anche altre vittime di atti similari (un imprenditore la stessa notte e recentemente il consigliere regionale e sindaco di Baunei, Salvatore Corrias, bersaglio di scritte intimidatorie) con una condanna e vicinanza da parte della comunità.

La maggioranza ha poi dato il via libera a una rettifica non sostanziale al bilancio consolidato dell'esercizio 2017, presentata dall'Assessora Bonaria Murreli, che ha proseguito con l'illustrazione del documento contabile per l'annualità 2018. Un adempimento necessario, l'approvazione del consolidato, disposto dalle attuali normative che permetterà all'ente di avviare le procedure per nuove assunzioni.

Via libera anche a una variazione di bilancio che prevede importanti fondi in entrata, fra i più rilevanti 692 mila euro di trasferimenti Ras che andranno ai servizi sociali per la legge 162 (disabili gravi) e piani personalizzati; di questi una parte sono contributi del Ministero dei Trasporti per servizi effettuati dall'ente nell'area portuale negli anni scorsi. Importanti risorse anche per il settore lavori pubblici con 285 mila euro progetto Iscol@ per la messa in sicurezza delle scuole delle infanzia.

Unanimità del consiglio per modifica Pul per riposizionamento di uno stabilimento a Orrì. Durante la seduta civica è stato poi dato il via libera dalla Maggioranza allo schema di convenzione del servizio di tesoreria. Non sono mancate nella seduta discussione tal volta anche accese sui vari punti fra maggioranza e opposizione.

Per quanto concerne i chiarimenti su vari argomenti richiesti dalla minoranza, l'assessore ai LLPP Carlo Marcia ha illustrato le attività dell'ente in seguito all'incendio avvenuto lo scorso 13 luglio a Orrì ripercorrendo tutte le tappe delle procedure svolte dalla macchina amministrativa: dalla dichiarazione dello stato di calamità naturale per reperire fondi per il ristoro delle attività colpite, alla ricognizione dei danni con la raccolta delle istanze di aziende e privati che ammontano a circa 500 mila euro. La richiesta agli enti preposti per il finanziamento del Protocollo di intesa per il piano incendi interfaccia. Nuove regole per la manutenzione della viabilità, un reticolo stradale che permetta di intervenire con più velocità in caso di emergenza, realizzazione di fasce antincendio.

Si è dibattuto anche sulla riapertura del parcheggio Multipiano. L'assessore Walter Cattari ha spiegato il motivo della chiusura a causa di un'infiltrazione nella struttura. I lavori si sono conclusi pertanto a stretto giro verrà riaperto. Infine sulla viabilità in via Petrarca dove gli amministratori avranno un colloqui con i cittadini per alcuni disagi creatisi alla viabilità.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto