Vai a sottomenu e altri contenuti

Protesta dei cardiopatici ogliastrini per l'apertura del reparto di Emodinamica dell'ospedale di Lanusei

Numero: 11 Data: 04/02/2020 Categoria: Comunicati stampa

Continua la protesta dei cardiopatici ogliastrini che ormai da settimane stanno portando avanti una durissima battaglia per l'apertura del reparto di emodinamica del presidio sanitario del Nostra Signora della Mercede a Lanusei. Protestano in ospedale, mettendo in pericolo la loro vita, rifiutando le cure per loro indispensabili con i farmaci salvavita.

Nonostante le rassicurazioni ricevute attendono da troppo tempo la firma per l'attivazione dell'indispensabile servizio. Tutto è pronto, la sala con i macchinari. Manca però l'ultimo indispensabile step.

Il Sindaco Massimo Cannas accompagnato dalla vice sindaca Lara Depau, in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale, condividendo gli indirizzi della conferenza sociosanitaria, si sono recati nei giorni scorsi in visita dai cardiopatici dell'associazione Amici del Cuore dichiarandosi vicini in questa giusta battaglia mostrando però al contempo preoccupazione per la loro salute. Hanno trovato un gruppo di pazienti provati ma motivati e tenaci nel proseguire questa battaglia sino all'apertura del servizio. A loro un ringraziamento per il grande sacrificio che stanno compiendo. Si auspica che al più presto vengano date risposte certe per questi pazienti, circa 350 e oltre mille con problemi cardiaci.

L'ospedale di Lanusei è indispensabile così come tutta la rete sanitaria ogliastrina per il territorio; fondamentale è la garanzia del mantenimento del primo livello e di tutti i servizi necessari a tutelare il diritto alle cure nel nostro territorio, già svantaggiato geograficamente.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Stampa
Indirizzo:
Telefono: 0782600700  
Fax: -
Email: addetto.stampa@comuneditortoli.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto